La poca sensibilità dello Stato Italiano sulla sindrome di Asperger

Non c’è una norma che consenta agli Asperger di lavorare in un ambiente protetto. Le commissioni INPS non riconoscono le riduzioni di orario lavorativo e scaricano sulle aziende private il problema. Ci vuole un intervento normativo, una sensibilità maggiore da parte della politica e dell’opinione pubblica.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.