Archivi del mese: luglio 2006

Perchè si molla un BLOG…

Gli amici che leggono questo diario, si saranno accorti, al pari dello scrivente, che, da due mesi a questa parte, non ci sono stati più interventi.
Mi sono passati sotto gli occhi un mondiale vinto, uno scudetto postumo strameritato e una vacanza di due settimane in Egitto, insomma tre avvenimenti che avrebbero dovuto procurarmi sensazioni piacevoli.
Ed invece i benefici sono stati praticamente nulli, vanificati da un “excursus” lavorativo massacrante e penalizzante, che ha cancellato ogni volontà  di portare avanti un racconto personale dei fatti quotidiani.
La volontà , ecco, quello che dovrebbe essere il motore di tutte le nostre iniziative giornalierie, diventa parte estranea del tuo modo d’essere, ti diventa difficile la cosa più semplice, ogni stimolo è praticamente nullo.
Si ha la sensazione di respirare male o a fatica, cambi nervosamente i programmi televisivi con il telecomando del tuo televisore, ti senti spento, ingobbito e non hai il coraggio di guardarti allo specchio.
In una situazione del genere, in cui le emozioni vengono annullate da questa maledetta apatia dell’anima, è difficile partorie qualunque cosa, figuratevi un’opinione su Calciopoli o sulla politica.
Ed è da questo punto in poi, che capisci che destra e sinisra o Inter, Milan o Juve cominciano a contare sempre di meno nella tua vita, e si fa spazio la voglia di sopravvivere e liberare il cuore.